RACCOMNDAZIONI LIPIDICHE PER GLI ATLETI

Le raccomandazioni dietetiche sull’assunzione di grassi per gli atleti sono simili o leggermente superiori a quelle raccomandate per i non atleti al fine di promuovere la salute. Il mantenimento dell’equilibrio energetico, il ripristino delle riserve di triacilglicerolo intramuscolare e un consumo adeguato di acidi grassi essenziali sono di maggiore importanza tra gli atleti e consentono un apporto leggermente maggiore. Questo dipende dallo stato di allenamento e dagli obiettivi dell’atleta. Ad esempio, le diete ad alto contenuto di grassi sembrano mantenere le concentrazioni di testosterone circolante meglio delle diete a basso contenuto di grassi. Ciò ha rilevanza per la documentata soppressione del testosterone che può verificarsi durante il sovrallenamento di tipo volumetrico.

Generalmente, si raccomanda che gli atleti consumino una moderata quantità di grassi (circa il 30% del loro apporto calorico giornaliero), mentre aumenti fino al 50% delle kcal possono essere tranquillamente ingeriti dagli atleti durante un regolare allenamento ad alto volume . Per gli atleti che tentano di ridurre il grasso corporeo, tuttavia, è stato raccomandato di consumare da 0,5 a 1 g/kg/giorno di grasso . La ragione di ciò è che alcuni studi sulla perdita di peso indicano che le persone che hanno più successo nel perdere peso e nel mantenere la perdita di peso sono quelle che ingeriscono meno di 40 g/giorno di grasso nella loro dieta  anche se questo non è sempre il caso . Certamente, il tipo di grasso alimentare (es. n-6 contro n-3; stato di saturazione) è un fattore in tale ricerca e potrebbe svolgere un ruolo importante in eventuali discrepanze . Le strategie per aiutare gli atleti a gestire l’assunzione di grassi con la dieta includono insegnare loro quali alimenti contengono vari tipi di grasso in modo che possano fare scelte alimentari migliori e come contare i grammi di grasso

  1. HamalainenEKAdlercreutzHPuskaPPietinenPDecrease of serum total and free testosterone during a low-fat high-fibre dietJ Steroid Biochem1983183369701:CAS:528:DyaL3sXhslent78%3D6298507https://doi.org/10.1016/0022-4731(83)90117-6 [Google Scholar]
  2. ReedMJChengRWSimmondsMRichmondWJamesVHDietary lipids: an additional regulator of plasma levels of sex hormone binding globulinJ Clin Endocrinol Metab1987645108351:CAS:528:DyaL2sXktlyms78%3D3558725https://doi.org/10.1210/jcem-64-5-1083 [Google Scholar]
  3. FryACKraemerWJRamseyLTPituitary-adrenal-gonadal responses to high-intensity resistance exercise overtrainingJ Appl Physiol1998856235291:CAS:528:DyaK1MXitVKqtA%3D%3D9843563 [Google Scholar]
  4. MillerWCKocejaDMHamiltonEJA meta-analysis of the past 25 years of weight loss research using diet, exercise or diet plus exercise interventionInt J Obes Relat Metab Disord1997211094171:STN:280:DyaK1c%2Fgs12lsQ%3D%3D9347414https://doi.org/10.1038/sj.ijo.0800499 [Google Scholar]
  5. MillerWCEffective diet and exercise treatments for overweight and recommendations for interventionSports Med20013110717241:STN:280:DC%2BD3Mvpsl2jsA%3D%3D11547893https://doi.org/10.2165/00007256-200131100-00002 [Google Scholar]
  6. PirozzoSSummerbellCCameronCGlasziouPShould we recommend low-fat diets for obesity?Obes Rev20034283901:STN:280:DC%2BD3s3jvVSlsg%3D%3D12760443https://doi.org/10.1046/j.1467-789X.2003.00099.x [Google Scholar]
  7. HuFBMansonJEWillettWCTypes of dietary fat and risk of coronary heart disease: a critical reviewJ Am Coll Nutr200120151911293467https://doi.org/10.1080/07315724.2001.10719008 [Google Scholar]
  8. VessbyBDietary fat, fatty acid composition in plasma and the metabolic syndromeCurr Opin Lipidol20031411591:CAS:528:DC%2BD3sXlsV2nug%3D%3D12544656https://doi.org/10.1097/00041433-200302000-00004 [Google Scholar]

.